Progetto sentiero del Bedeia

18 Giugno 2021 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il patriziato di Bedigliora-Banco-Nerocco presenta il "Sentiero del Bedeia"

Il patriziato di Bedigliora-Banco-Nerocco presenta il "Sentiero del Bedeia"

Informazioni sul progetto...

 

Viste panoramiche

Massi cuppellari

... I massi cuppellari di Bedigliora ad oggi rinvenuti, rientrano nella costante della giacitura ovunque riscontrata : quella di trovarsi accanto ai sentieri (spesso abbandonati) che dai villaggi salivano attraverso i boschi verso le cime delle montagne. Proprio come altrove anche le coppelle bedigliorensi esprimono le peculiarità generalmente rilevate nel rinvenimento di tali " manufatti ": questi segnalano e seguono i sentieri d'ascesa alla sommità del monte (il Bedeia, appunto), sono in posizione panoramica, possiedono superfici vaste e atte ad essere incise . I segni maggiormente riscontrati sono coppelle e canaletti di piccola ampiezza e profondità, (molto simili quelli che altrove vengono attribuiti ad un periodo compreso tra la tarda età del bronzo e la prima età del ferro) e coppelle profonde a sezione cilindrica sembrerebbero più tarde poiché verosimilmente eseguite con strumenti metallici...

Silvana Ghigonetto Architettura rurale del Medioevo ticinese

178 Ultima modifica il Domenica, 20 Giugno 2021 17:38
Altro in questa categoria:
Devi effettuare il login per inviare commenti